Home » » NON E' PIU' IL CASO DI CONTINUARE....

NON E' PIU' IL CASO DI CONTINUARE....

E' un post di sfogo, un post di sfogo inevitabile. Fino a quando ci sarà gente così, con questo modo di fare e di pensare, non si può proprio immaginare di migliorare il mondo. Persone di una falsità inaudita, che riescono a mentire talmente bene, anche di fronte all'evidenza, che quasi riescono a convincerti. Quasi.
Mi è successo in questi giorni, ho affrontato il "nemico" a viso aperto, con decisione, sincerità e, almeno dal mio punto di vista, correttezza. Avrò ricevuto migliaia di insulti non detti, non difronte a me, non in faccia direttamente, perchè le persone di merda insultano e maledicono solo dietro la schiena.
Non so per quale motivo lo scrivo, ma ho il bisogno di confrontarmi con qualcuno, meglio con qualcuno che non mi conosce, perchè almeno so che non stà nè dalla mia parte e nè nel versante opposto, ma sarà sincero e obiettivo nel giudizio. Ma passiamo al racconto.
Effettuo lavori per un agenzia, a prezzi veramente onesti, con pochissimo margine di guadagno, credetemi. Ieri mi sento dire: "sai dobbiamo abbassare i prezzi perchè un tuo concorrente lavora per la metà dei soldi". Ho sentito ribollire il sangue. Ho trattenuto l'impeto e ho risposto che io non sarei potuto mai scendere più di così; non per il servizio e la professionalità che mi sforzo di mettere in ogni lavoro che faccio. Ho aggiunto che se lui non era soddisfatto di quello che io avevo da offrire, poteva rivolgersi al mio concorrente.
Non ho ricevuto risposta ma sono sicuro che sarà così.
Essendo uno che le cose le deve dire in faccia, non riuscendo a fare il bel sorriso fintissimo di circostanza, ho chiamato il "rivale" in questione e ho chiesto un incontro. Ho parlato civilmente, ho educatamente esposto le mie ragioni e gli ho fatto capire che data la tassazione pari a circa il 60% del nostro caro paese di merda, date le spese vive, con quel prezzo era impossibile guadagnare anche solo 1 euro. La sua risposta: " Lo so, ma non mi interessa, io voglio prendere il lavoro". Bene, prendilo il lavoro.
Questa è la professionalità in Italia, non so nel resto del mondo come vadano queste cose, ma voglio andarmene da questo paese di merda, dove tutti posso fare tutto.

Grazie per avermi "ascoltato" ora vorrei che mi "giudicaste" con estrema sincerità.

Condividi con i tuoi amici :

2 commenti:

Paòlo ha detto...

Purtroppo ormai si gioca ad un ribasso fin troppo esagerato e finché ci sono persone che "calano le braghe" e accettano lavori sottocosto per poi magari guadagnare in altri modi, non so dove andremo a finire. Poi sai, potrei meglio giudicare conoscendo il tuo settore di lavoro. Possibile che il tuo concorrente prende un lavoro sottocosto perché poi guadagna sul cliente successivamente, con dell'assistenza extra per esempio?

Pappafava Cristian ha detto...

No Paolo, il mio è un lavoro di progettazione. La prende sotto costo e ti assicuro che non guadagna in nessun altro modo. Credo che lui voglia fare in modo di rubare i clienti agli altri per poi rialzare i prezzi in un secondo momento. Scelta davvero stupida e soprattutto scorretta.

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento, è gratuito e non è necessario registrarsi, basta scegliere "anonimo" come tipologia di utente.

 
Support : papparana@gmail.com
Copyright © 2013. Pappa Blog