Home » , , » Dolcemente sognare, rallentando per poi accelerare

Dolcemente sognare, rallentando per poi accelerare

Sognare fa bene, con moderazione, ma fa bene. Esagerare rischia di far perdere il contatto con la realtà, quindi potrebbe catapultarci in una dimensione surreale dalla quale poi potrebbe essere difficile uscire. Io spesso mi abbandono a momenti in cui sogno di essere qualcos'altro rispetto a quello che sono, evidentemente perchè c'è qualcosa di me che desidero cambiare. Detto questo, uno dei miei pensieri più recenti è quello di iniziare a scrivere un libro, anche se non so bene se sono in grado di farlo. Una cosa è certa, mi piace scrivere, altrimenti non avrei creato questo blog, ma tra scrivere in un blog e "creare" un libro c'è un abisso. Intanto devo trovare una storia convincente (e non è facile), il genere è l'unica cosa su cui non ho dubbi: thriller/giallo. Poi devo trovare il tempo per dedicarmi a questa attività (questo è già più semplice), inoltre devo capire bene il modus operandi per la stesura, e tutto ciò che serve per la realizzazione dell'opera. Vi chiedo consiglio, sono aperto a tutte le idee, a presunte trame, a consigli tecnici. Ogni vostro suggerimento sarà ben accetto.

Grazie
Condividi con i tuoi amici :

2 commenti:

Paòlo ha detto...

Intanto in bocca al lupo per il tuo libro. Posso immaginare che impegno richiederà ma anche la soddisfazione che può dare quando lo terminerai.

Pappafava Cristian ha detto...

Ciao Paolo, intanto grazie, ma non so quando e se lo comincerò. Per ora è un'idea insistente che mi frulla in testa, ma per partire ho bisogno di avere una trama, una storia. Per questo sto chiedendo consiglio a voi lettori del blog.
Spero che parlando con voi riesca a carpire informazioni che mi aiutino nell'intento.
A proposito di scrittura, ho notato che è da un pò che non scrivi più nel tuo blog, come mai?

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento, è gratuito e non è necessario registrarsi, basta scegliere "anonimo" come tipologia di utente.

 
Support : papparana@gmail.com
Copyright © 2013. Pappa Blog