Home » » 90 ANNI E NON SENTIRLI! BMW FESTEGGIA CON LA NINE T

90 ANNI E NON SENTIRLI! BMW FESTEGGIA CON LA NINE T


Ditemi voi come si fa a scegliere se ogni giorno ne sfornano una nuova!?! Sono innamorato del Moto Guzzi Griso 1200 8V, ma poi quando ho visto questa.............è stato un nuovo amore. Il problema è che, come per le donne, bisogna sceglierne una e rimanergli fedele, ma è una scelta difficile. Il Griso è ormai un amore consolidato, se non altro per il fatto che è un marchio Italiano e un pò di partiottismo ci vuole, un aiuto alle nostre aziende, che in teoria dovrebbero dare posti di lavoro ai nostri connazionali. Però non si può restare indifferenti al fascino della nuova BMW. L'ho vista sull'ultimo numero di Due Ruote che ho comprato e ho letto e riletto l'articolo più volte. Con questa Moto, il marchio BMW festeggia 90 anni dall leggendaria R32 del 1923.


La passione per la moto torna fuori prepotente con l’arrivo della nineT, l’ultima novità nata per inseguire l’ultima tendenza che vuole la moto come oggetto lifestyle, prima ancora che come mezzo di mobilità. Moto tutto sommato tradizionale, la nineT esce comunque dal coro per l’architettura mirata alle personalizzazioni, ultima spiaggia per raccogliere fatturato nel momento di crisi. Ed è proprio questa ampia possibilità di personalizzazione che mi ha colpito particolarmente. La nineT ha il telaio modulare, la sella in pelle old style, che può essere allestita per viaggiare in due, da single con il cupolino anni Sessanta o con la borsa da viaggio integrata. Davanti alla sella un bel serbatoio in lega leggera da 17 litri racconta lo stile cafè racer del passato in chiave BMW. A fianco di uno stile ricco di memorie la nineT sfoggia la più avanzata tecnologia delle attuali BMW, dal motore boxer da 1170 cc e 110 cv con raffreddamento aria/olio, alla forcella a steli rovesciati, fino al faro a led con logo Bmw al centro, all’impianto di scarico in titanio, alla forcella telescopica a steli rovesciati e all’impianto frenante con pinze freno radiali da 320 mm a 4 pistoncini. La moto verrà presentata al prossimo EICMA, di Milano (7/10 novembre) e in quell’occasione verrà anche comunicato il prezzo. Secondo indiscrezioni dovrebbe partire da poco più di 15 mila euro. Questo fattore prezzo, mi fa tornare con i piedi per terra e mi riporta con la scelta verso il Griso.



Allo stato di consegna la BMW R nineT è configurata come Roadster classica/sportiva con la possibilità di viaggiare anche in due. Nonostante la sella bassa del pilota (circa 785 mm), la combinazione con un cavallo stretto ha consentito di offrire a pilota e passeggero un piacevole comfort di seduta. La sella per il passeggero, offerta come optional, mette a disposizione una superficie di seduta più ampia e una sella imbottita.
Se invece il programma prevede delle uscite da solo, il telaio per il passeggero fissato con otto viti può venire facilmente smontato. Montando il codino in alluminio si crea il tipico look delle moto Café Racer. Qualora si desideri aumentare ulteriormente il carattere purista della nineT, possono venire smontati anche la sezione finale del telaio, il portatarga e la luce posteriore (non omologabile per la guida stradale), così da avere un look particolarmente sportivo e leggero della coda.
Che ne dite?


Condividi con i tuoi amici :

2 commenti:

Hashley Daemon ha detto...

Può andare bene per una donna secondo te?
Io vorrei tanto comprarmi una moto, ma tutti mi consigliano di fare il ducati monster perchè dicono che per una donna è l'ideale.

Ciao
Federica

Pappafava Cristian ha detto...

Ciao Federica, ti dico subito che io il monster ce l'avevo e è una moto che si guida molto bene ed è maneggevole, quindi ti confermo che va benissimo per una donna. Questa BMW essendo nuova, non la conosco, ma mi sembra che il segmento sia lo stesso e probabilmente è molto simile al monster. Credo però che sia un pò più pesante ed ingombrante rispetto al Ducati, percui il mio consiglio è, fatti un bel Monster che non te ne pentirai!

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento, è gratuito e non è necessario registrarsi, basta scegliere "anonimo" come tipologia di utente.

 
Support : papparana@gmail.com
Copyright © 2013. Pappa Blog