Home » » Just Married

Just Married



Non avevo ancora trovato il tempo di parlare del mio matrimonio, ma essendo il mio un blog personale, voglio condividere con voi la mia esperienza.
Il "giorno delle nozze" ha origine con la proposta di matrimonio e da li parte tutto un meccanismo laborioso che prevede la scelta della chiesa, quella del ristorante, le bomboniere, i fiori, le foto, il filmato, e tanti altri piccoli dettagli. Il tempo passa velocemente e sembra di non averne abbastanza, ma si riesce a fare tutto.
Tralascio tuta la trafila, seppure importante anche quella, e arrivo al dunque.


Finalmente arriva il giorno delle nozze; l'emozione si fa sentire fin dalla mattina, l'agitazione è la tua amica immaginaria più fedele, ma la felicità cerca di scansare tutto per diventare la protagonista.......... e ci riesce!!
Alle 15:00 arrivano i testimoni, io mi preparo, mi vesto, sono al centro dell'attenzione, non mi piace ma per un giorno posso sopportarlo, rido per smorzare la tensione. Arrivano i primi parenti amici e giù baci a non finire, la salivazione non è più sufficiente e i "grazie" diventano un automatismo.
Alle 16:00 sento che ormai ci siamo e la mezz'ora mancante mi sembra troppo lunga, parlo e scherzo per non sentire tutti i trenta minuti. Volano, mi sembra siano stati 30 secondi.
Ecco ci siamo, salgo in macchina con mia madre; fino alla chiesa di San Giovanni non dico una parola, poi scendo e parlo con tutti, saluto e bacio quel mezzo milione di parenti e amici presenti in chiesa e l'altro mezzo milione che sta fuori perchè è come il Diavolo con l'acquasanta........trattasi di allergia. Non mi accorgo che son passati altri 20 minuti e vedo sbucare la macchina della sposa. Recupero il cuore che nel frattempo era arrivato a battere nei pressi del Fusion e cerco di tranquillizzarmi. Appena la vedo scendere capisco che in quel preciso istante è già mia moglie. Mi emoziono, è un bel giorno e anche la pioggia dei giorni precedenti è sparita lasciando il posto a un bellissimo sole.
Andiamo all'altare, inizia la messa, mi dicono "lunga ma bella ed emozionante" e quel "ma bella ed emozionante" mi riempie di gioia, perchè capisco che sono felici per me e Marta. In un battibaleno si arriva alla proposta di matrimonio, l'unica tranquilla in chiesa è mia madre, sicuramente dopata per l'occasione, e prima di subito siamo marito e moglie. Tutto il resto è festa, baccano, vino e tanti cocktail.
Voglio di nuovo ringraziare tutte le persone che hanno gioito per noi e hanno reso questo giorno magnifico, che hanno partecipato fino alla fine con entusiasmo e tanto, ma dico tanto tasso alcolico nel sangue e voglia di ballare fino all'alba.
Voglio ringraziare la mia famiglia e quella di mia moglie perchè ci hanno SOPPORTATO e SUPPORTATO sempre e a maggior ragione negli ultimi giorni, in cui ad ogni piccola critica tiravamo fuori il revolver e lo puntavamo dritto in fronte.

Siete stati meravigliosi!

Con affetto
Cristian 


Condividi con i tuoi amici :

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Il tuo racconto e' bellissimo ed emozionante cosi' come bellissima ed emozionante e' stata quella giornata.
Ben tornati!
Sara

Pappafava Cristian ha detto...

Grazie Sara, è sempre un piacere leggere i tuoi commenti, spero vi siate divertiti!!!

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento, è gratuito e non è necessario registrarsi, basta scegliere "anonimo" come tipologia di utente.

 
Support : papparana@gmail.com
Copyright © 2013. Pappa Blog