Home » » ARREDARE MISCELANDO GLI STILI

ARREDARE MISCELANDO GLI STILI


Quando si arreda casa si hanno sempre molti dubbi sui materiali e il design giusto da scegliere. Per prima cosa, ovviamente, si deve tener conto dei materiali usati per le finiture dei rivestimenti e dei colori di pareti, pavimenti e soffitti. Per quanto riguarda lo stile, con un pò di gusto, si può abbinare l'antico con il moderno, senza esagerare. Miscelare bene i vari elementi è fondamentale per ottenere un buon risultato. Si deve capire subito qual è lo stile d'insieme predominante di una casa, se classico o moderno. Mai, quindi, arredare a metà, con un pò dell'uno e un pò dell'altro stile senza che emerga quale sia quello principale: l'impressione finale sarebbe quella di aver arredato senza una logica e l'effetto sarebbe spiacevole. Altra regola importante: prima di inserire in un determinato contesto uno stile completamente opposto fate attenzione al disegno dei mobili e ai loro colori. In un salone stile antico ad esempio, si può mettere semplicemente un divano moderno e una tv lcd finissima, magari fissata al muro e un tavolino basso davanti al divano, creando un arredo "essenziale" che non stona con lo stile architettonico classico, oppure evitare proprio di mettere il tavolino e collocare una parete attrezzata nella quale inserire tv, libri, cd, dvd, ecc. 



E' importante, secondo me, l'uso di particolari ed accessori che creino un motivo bizzarro o un contrasto importante. Ad esempio in un soggiorno, si potrebbe decidere di montare un parquet chiaro, un divano bianco e corredare il tutto con uno sgargiante tappeto colorato, che trasmetta allegria e dia stile alla casa; oppure si potrebbe decidere di abbinare accessori bianchi ad una casa in cui già ci siano contrasti di colore, ad esempio tra il pavimento ed il divano. In una cucina moderna bianca invece, si potrebbe contrapporre un tavolo stile antico, magari in legno grezzo di colore  grigio chiaro con venature più scure; oppure in un bagno antico sarebbe bello inserire un pezzo d'arte moderna. E' molto usuale invece l'uso di un mobile antico in un bagno modernissimo. Anche l'uso di pezzi igienici più o meno moderni può cambiare l'immagine finale di un locale servizi.
Altra cosa non meno importante è la dimensione degli spazi da arredare.  Visto e considerato che le case di oggi hanno la tendenza ad essere sempre più piccole (visti anche i prezzi al mq), spesso, non si ha la possibilità di inserire elementi invasivi o permanenti, grandi divani e tavoli, oppure non sempre separè o tende possono risolvere le esigenze che si presentano, per questo entrano in gioco i tavoli allungabili e le librerie interparete e bifacciali che separano gli ambienti senza interrompere visivamente lo spazio e che lasciano filtrare la luce. Da queste considerazioni nasce la tendenza di integrare ad esempio la libreria nel divano.
Questo sistema è concepito per creare quelle divisioni ambientali che gli attuali monolocali impongono, ad esempio nel passaggio dall’ingresso al salotto, risparmiando sull’ingombro, valorizzando l’ambiente e rispettando lo stile della casa. L'architettura e il design moderni, hanno fatto passi da gigante nella creazione e dislocazione di accessori sempre più piccoli che non rinunciano alla comodità. Parlavamo poco fa di tavoli allungabili, ma ci sono anche divani-letto sempre più belli, poltrone con braccioli apribili nei quali riporre plaid o cuscini, assi da stiro pieghevoli e richiudibili e molto altro ancora.  Nei piccoli appartamenti la cucina è generalmente l’ambiente più sacrificato a livello di spazio; per questo alcune recenti proposte vogliono superare il problema realizzando mobili estensibili e richiudibili secondo la necessità. Molto in voga è l'uso di cucine a scomparsa, ossia cucine integrate all'interno di mobili che vengono aperti solo all'occorrenza. Nelle camere da letto invece stà prendendo piede l'uso di letti singoli che si trasformano in scrivanie e letti matrimoniali che nascondono un contenitore per biancheria. Tornando al contrasto tra gli stili, si può fare gioco anche sull'illuminazione degli ambienti, con giochi di faretti o illuminazione colorate (senza esagerare). Se gli ambienti sono piccoli usate pareti bianche e luci fredde che tendono ad ingrandire gli spazi (Gli architetti e designer inglesi catturano la luce e illuminano gli spazi abitativi con molta creatività. Sono famosi in tutto il mondo per i loro lucernari, porte scorrevoli, pareti vetrate e finestre posizionate strategicamente), viceversa potete permettervi il lusso di tonalità più scure e luci calde.  





Condividi con i tuoi amici :

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Thіs piece of wгiting іs genuіnely a niсe one it helps new the web vіsitoгs, who aгe wіshing
fοr blogging.

my web blog :: viviscal professional
Feel free to visit my web site : viviscal review

Anonimo ha detto...

Thе ѕtate of the art flex belt, tгy it уou wіll not
regret іt.

Mу pаge - simply click the up coming web site

Anonimo ha detto...

Final results will almost certainly be shown if
employed 30 minutes every day.

Also visit my homepage; www.disasterreliefgroup.org

Anonimo ha detto...

The consumer shall not have any issues in working with this item.
This has the added gain of acquiring you into diagnostics at a decrease cost.


my homepage; obd2 scan tool software

fine house ha detto...

Wow! I am really impressed by the way you detailed out everything information about kitchen materials. It is really going to help me a lot. Thanks for sharing your thoughts so clearly.
arredo cucina

Anonimo ha detto...

Good post! It Is very exaustive!!

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento, è gratuito e non è necessario registrarsi, basta scegliere "anonimo" come tipologia di utente.

 
Support : papparana@gmail.com
Copyright © 2013. Pappa Blog